< back

 

video intervista

IL PARCO

PRIMO CAMPO


Intervista a

Marina Ballo Charmet:

Fotografia e psicoterapia

 

di Naima Savioli e

Baerbel Reinhard

biografia

TORNA SU

Nell’intervista Marina Ballo Charmet, fotografa, video-artista e psicoterapeuta, racconta il suo percorso artistico e l’utilizzo della fotografia e del foto-linguaggio ai fini terapeutici.

Marina Ballo Charmet è una fotografa, video-artista e psicoterapeuta. Nasce a Milano dove tutt’ora vive e lavora. Si avvicina al mondo della fotografia e della video arte a partire dagli anni ’80 ed attraverso i due linguaggi artistici esplora temi quali il quotidiano, lo spazio urbano, il pubblico e il privato, il vivere gli spazi pubblici tra diverse culture.
Come psicoterapeuta fa uso della fotografia come mezzo di analisi e terapia attraverso la pratica del foto-linguaggio in gruppi di adolescenti ed extra-comunitari.
 
I suoi lavori sono stati esposti dagli ani ’90 ad oggi in Italia e all'estero ed i suoi progetti pubblicati in numerosi libri. Tra questi si citano “Il limite” del 1989, “Con la coda dell’occhio” del 1993-1994, “Rumore di fondo” 1996-2000, “Primo campo” del 2000-2002 ed “Il Parco” del 2006-2008.