La Russia è in grado di soddisfare le esigenze mondiali in termini di energia

In una riunione dedicata all’industria del petrolio e del gas tenutasi in Russia, il primo ministro russo Vladimir Putin ha detto che la nazione russa è pronta “attualmente, così come a medio e lungo termine” a coprire le esigenze del proprio mercato ma anche a soddisfare le richieste dei bisogni dei paesi stranieri per le risorse energetiche.

Vladimir Putin ha dichiarato che “Non abbiamo dubbi (…) sulla nostra capacità di coprire completamente le esigenze della nostra economia in espansione e di adempiere ai nostri impegni verso i nostri partner stranieri” e “Come in passato, il nostro comportamento sarà responsabile. La nostra politica energetica sarà completa, trasparente e liberale. Non abbiamo intenzione di cadere in nessun tipo di egoismo economico”.

Il primo ministro russo ha insistito che la Russia in futuro prenderà in considerazione le esigenze, gli interessi e i requisiti dei suoi partner nel mondo, ma si concentrerà sui suoi interessi vitali.

Vladimir Putin ha spiegato che “non ci adatteremo a nessuno. Lasciamo che coloro che vogliono lavorare con noi si adattino alle nostre condizioni, naturalmente, secondo i principi del mercato e dell’apertura.

Jeau-Claude Martinez : Sul fallimento dei negoziati dell’OMC
10 domande sulla crisi